Sentinelle di pietra

Una mostra per raccontare il patrimonio visibile ed invisibile rappresentato dagli erratici dell’anfiteatro morenico, terreno di arrampicata e di gioco per il bouldering, punto di riferimento dei percorsi di orienteering e mountain bike, opportunità per scoprire ciascuno a modo suo una risorsa verde a due passi da Torino.

Se desiderate approfondire gli aspetti legati alla valorizzazione e alla tutela dei massi erratici, vi suggerisco di cliccare qui di seguito: tutelare e valorizzare i massi erratici (pagina n. 1 del notiziario di Pro Natura). I massi erratici dell’anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana

Una proposta di legge regionale riconosce le valenze scientifiche, culturali e sportive dei massi erratici, promuovendone la tutela. L’Associazione Pro Natura Torino promotrice di un grande progetto rivolto ai cittadini, enti e istituzioni: i massi erratici possono diventare l’elemento centrale di un territorio in cui si incontrano esigenze di svago, educazione ambientale, sviluppo sostenibile e turismo slow.

Visite guidate per gruppi e scolaresche, laboratori didattici su prenotazione. – Tel. 011.4326307/6334/6337; e-mail: didattica.mrsn@regione.piemonte.it.

Incontri con proiezioni, tavole rotonde, conferenze spettacolo. Passeggiate guidate di scoperta dei massi e del territorio. Corso di introduzione al bouldering.

Eventi a Torino collegati alla Mostra

Museo di Scienze Naturali di Torino, via Giolitti n. 36:

venerdì 9 aprile ore 21.00-23.30: incontro – dibattito: “I massi erratici della Valle di Susa: storia e prospettive“. Intervengono: Ugo Manera (CAAI) e Michele Motta (Università di Torino – Dipartimento di Scienze della Terra). Modera: Fabio Balocco (Pro NaturaTorino); Proiezione video: “Il giardino della fantasia” di M. Nardi e F. Guarini;

venerdì 16 aprile ore 21.00-23.30: incontro – dibattito: “L’etica nell’ascensione: roccia-neve-ghiaccio“. Intervengono Fulvio Scotto (CAAI), Enzo Cardonatti (scialpinista), Marco Blatto (GISM – Alpine Climbing Group – Alpine Club) e Adriano Trombetta (Guida Alpina). Moderano: Fabio Balocco (Pro Natura Torino) e Michele Motta (Università di Torino – Dipartimento di Scienze della Terra);

mercoledì 12 maggio ore 17.30- 20.00: incontro dibattito con proiezione su “L’anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana: quale valorizzazione possibile?“. Intervengono: Marco Giardino, Università di Torino – Dipartimento Scienze della Terra, Gianfranco Salotti, Ente Parco dei Laghi di Avigliana, rappresentanti delle associazioni e gruppi: B. Side, Scuola per Via, Matteotti Dark Orientering club, MtB Superga. Nel corso della serata verranno proiettati filmati su “La Via Sacra” e le opportunità di fruizione amatoriale e sportiva del territorio;

venerdì 28 maggio ore 17.30- 20.00: tavola rotonda “Quale salvaguardia per la Collina morenica di Rivoli-Avigliana?“. Intervengono: amministratori Regione-Provincia-Comuni; associazioni: Legambiente, Pro Natura Torino, Rivalta Sostenibile Torino;

Palestra B Side di Torino, via Ravina n. 28:

venerdì 30 aprile  ore 21.00- 23.30: incontro con proiezione su “La storia dell’arrampicata sui massi“. Intervengono: Marzio Nardi, Cristian Brenna e Alberto Gnerro. Nel corso della serata verrà presentato il video: “Dispenser, appunti di un sassista“: serie di episodi nei più importanti luoghi del “Bouldering”. dalla Svizzera alla Val di Susa”.

Circolo dei Lettori – Palazzo Graneri della Roccia, via Bogino n.9:

mercoledì 7 aprile ore 18,00-19.30: “Letture in musica sui massi erratici dell’Anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana”. Voci recitanti: Silvia Corsi e Ilaria Salotti. Interviene il gruppo musicale: Filid , Val di Susa;

giovedì 29 aprile ore 17.30-19.30: incontro-spettacolo “Magia e mistero dei massi erratici dell’Anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana“. Intervengono: Massimo Centini, antropologo e Luigi Motta, Università Torino, Dipartimento di Scienze della Terra. Silvia Corsi e Ilaria Salotti recitano racconti e leggende legate all’”immaginario” degli erratici Gruppo musicale: Filid, Val di Susa.

Inoltre: dedicato a chi vuole provare l’esperienza dell’arrampicata :  10 – 30 maggio – Corso di introduzione al bouldering – Palestra B Side, Via Ravina 28:  3 lezioni in palestra e 1 uscita sul territorio dell’anfiteatro con istruttore federale e guida.

Per informazioni e aggiornamenti: www.massierratici.it – Qui il piegevole della mostra.

Museo di Scienze Naturali: tel. 011 4326307/6334/6337

Pro Natura Torino: tel. 011 5096618

Beppeley

6 Responses to Sentinelle di pietra

  1. serpillo says:

    Chissa' quanta strada avranno fatto questi massi….mi incuriosiscono e penso che andro' a sentire qualche dibattito.

    Serpillo

    "Mi piace"

  2. utente anonimo says:

    Decisamente andrò a sentire qualcosa anch'io, che ne dici serpillo????

    Souleiado

    "Mi piace"

  3. serpillo says:

    Volentieri Souleiado, combiniamo!

    Serpillo

    "Mi piace"

  4. Beppeley says:

    Ci sono anche io… inizierei proprio con la serata del 9 aprile con Pan e Pera…

    "Mi piace"

  5. Se riesco al 9 vengo anch'io!gp

    "Mi piace"

  6. Beppeley says:

    Ecco il link del Museo Regionale di Scienze Naturali con tutti gli aggiornamenti della mostra (compreso il piegevole).Vi ricordo che venerdì 9 aprile ore 21.00-23.30 si terrà l'incontro – dibattito: "I massi erratici della Valle di Susa: storia e prospettive". Intervengono: Ugo Manera (CAAI) e Michele Motta (Università di Torino – Dipartimento di Scienze della Terra). Modera: Fabio Balocco (Pro NaturaTorino); Proiezione video: "Il giardino della fantasia" di M. Nardi e F. Guarini; 

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: