La regina Tasso e le radici degli alberi

Alcune domeniche fa,  parlando con amici di alberi e di libri, me ne e’ venuto in mente uno di Guido Mina di Sospiro che si intitola “L’albero”.

La “regina” Tasso cavalca, nella sua isola, 2000 anni di storia sia come protagonista che testimone di cambiamenti. Libro mai noioso, nato dopo lunghi anni di ricerche e di studio, grazie all’aiuto di botanici e naturalisti dei nostri tempi.

In Val d’Ala (Valli di Lanzo), sul versante solatio, appare, in mezzo al bosco un esemplare di tasso che ha circa 250 anni:  chissa’ come  e’ arrivato sin qui e che storie ha da raccontare….

Sfogliando l’inserto de La Stampa  TuttoScienze del 25-4-2012  apprendo che gli alberi hanno comportamenti simili a quelli delle formiche, che tra le radici c’è comunicazione  e riescono a sfruttare le vibrazioni del terreno proprio come gli animali a contatto con il suolo (ad esempio serpenti e vermi).

Meravigliata? A dire il vero già mia nonna mi diceva che parlando con le piante queste crescono meglio quindi non li ho mai considerate come esseri inanimati……

Info serpillo1
Frequento praticamente da sempre le Valli di Lanzo, mi piace "rallentare", nel mio tempo liberato, facendo escursionismo tutto l'anno. Sono accompagnatrice nel C.A.I.

5 Responses to La regina Tasso e le radici degli alberi

  1. Beppeley says:

    Il libro di cui parli è davvero molto bello: sembra una favaola ma poi, al termine, si scopre che non è così, anzi, l’autore si è fatto ispirare dalle ultimissime ricerche e scoperte in ambito botanico, dopo aver parlato con i massimi esperti in materia sparsi per il mondo.

    Mi piace

  2. popof1955 says:

    Qui si va in grande. La Terra anch’io la percepisco come un’unico essere pensante. Noi siamo delle particelle complesse, la ramificazione delle piante potrebbe essere anche un reticolo di Madre Terra che si trasmette sino a noi, parlargli non penso proprio che gli faccia male, chissà se gli importa quel che diciamo, o se più importante quel che cerca di comunicarci 🙂

    Mi piace

    • serpillo1 says:

      Sulla comunicazione piante-uomo ho qualche dubbio….purtroppo impera il cemento e la natura ha sempre piu’ un ruolo secondario. Spesse volte i suggerimenti che la natura ci lancia sono lasciati purtroppo inascoltati.

      Mi piace

    • Beppeley says:

      Mi piace quello che dici sulla ramificazione… Bello!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: