Nuove strade

Acqua del Lago di Lusignetto utilizzata per produrre neve artificiale (Val d’Ala)

Vi ricordate il post Alla ricerca del limite perduto con cui si è documentato come si “sfrutta” l’acqua di un incantevole lago alpino per l’innevamento artificiale?

Sull’ultima newsletter della CIPRA apprendo la notizia che trovate qui di seguito e che infonde un po’ di speranza affinché la montagna non sia sempre e solo sci a tutti i costi (anche quando il buon senso suggerirebbe di guardare oltre), soprattutto se pensiamo all’impatto dei cambiamenti climatici sui comprensori sciistici a bassa quota.

Peccato che le belle idee troppo spesso si rintracciano soprattutto in altri paesi. E da noi? Leggi il resto dell’articolo