Ij me’ mont (I miei monti)

Libro Trittico d'arteSono diversi anni che è rimasto sul davanzale questo piccolo grande libro “Trittico d’arte – Breve storia di Bracchiello – Raccolta di poesie di Gisella Porro – Massime di vita  – Immagini tratte dalle sculture di Ignazio Vallo“.  Stampato da La Rocca  – Orbassano e realizzato da un gruppo di volontari per aiutare le missioni cattoliche che operano nel Terzo Mondo.

Ne sono venuta in possesso dopo una spensierata giornata trascorsa lungo i sentieri nei dintorni della borgata Monaviel (adagiata a 1282 metri di quota in Val d’Ala), in compagnia dei fanciulli del CAI di Lanzo e della poetessa co-autrice del libro, e proseguita poi a Bracchiello (843 m, frazione di Ceres, sempre in Val d’Ala) perdendosi così tra le sue chintane ove si incontra la bottega di artigiani abili nella produzione di campane e le stalle con le vacche della rinomata razza bovina piemontese.

Sfogliandolo a distanza di anni si riscoprono sentimenti e nuove sensazioni.

E’ un dono fatto al solatio Bracchiello che unisce, insieme alla poesia di Gisella Porro, le opere di Ignazio Vallò (le immagini sono tratte dalle sue cesellature in rame). Non mancano le notizie storiche del borgo che riportano la nascita, lo splendore e l’abbandono che ha afflitto diversi paesi di montagna.

Leggi il resto dell’articolo