Le opportunità della montagna per una decrescita razionale

Panorama“…la cultura della montagna non è condensato di conoscenza, con un pacchetto di benemerenza, non è un motivo di orgoglio localistico, è un modo di stare al mondo, semplice ma gratificante, soprattutto quando intorno crollano i modelli”.

Alfonso Alessandrini

Per capire qualcosa di più del mondo attuale, segnalo l’incontro con Luca Mercalli  (Società Meteorologica Italiana/ Rai3 Che tempo che fa /Rai2 TG Montagne) che si terrà a Lanzo Torinese venerdì 25 gennaio in Piazza Rolle alle ore 21:00

“Le opportunità della montagna per
una decrescita razionale”

Come prepararsi ad un mondo in contrazione

Qui  il volantino.

E qui l’appello di oltre duecento docenti e ricercatori Italiani: la scienza del Global Change chiede ascolto alla politica e all’informazione.

La Terra non si governa con l’economia. Le leggi di natura prevalgono sulle leggi dell’uomo“.

Vi siete accorti, per caso, se negli attuali dibattiti politici si parla di queste tematiche urgenti per il nostro avvenire?