30 anni e..

30 anni

Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura.

Pier Paolo Pasolini, su Vie Nuove, 1965

Maurizio e Marianna della libreria La Montagna li ho conosciuti durante i miei giri esplorativi tra i ripiani e i tavoloni pieni di libri sapientemente disposti e cartine escursionistiche. Ti capiscono al volo e grazie ai loro consigli posso sognare e programmare da casa le mie mete presenti e future.

E’ del 7/10 un articolo su La Stampa che ci informa dell’odio verso i libri e la lettura che i ragazzi londinesi hanno. Pensare che i libri aiutano ad aprire la mente..

Perchè quindi non condividere con gioia il loro anniversario? Qui la mail dei festeggiamenti che ho ricevuto qualche giorno fa:

Gita in montagna, ma restando il libreria

Così titolava un articolo de La Stampa a pochi mesi dall’apertura della Libreria la Montagna. Il precedente titolare Piero Dematteis, dopo aver gestito la Libreria Dematteis per circa vent’anni, si trasferiva in Val Varaita e i nuovi gestori si lanciavano nell’avventura di far crescere una libreria con una specializzazione così di nicchia: la montagna.

La passione per la montagna vissuta in prima persona e la passione per i libri condivisa dai titolari hanno portato la libreria ad essere conosciuta a livello nazionale e internazionale, una delle poche che potesse offrire un catalogo di libri di montagna ricco e costantemente aggiornato.

Grazie al considerevole impegno di Marianna Leone e Maurizio Bovo, titolari dal 1983, e la costante attenzione alle novità editoriali in continuo aumento, il lavoro della libreria risulta di importante sostegno alla diffusione di un genere – il libro di montagna – che raramente trova spazio nelle librerie generaliste. Leggi il resto dell’articolo