Nel bosco. A piedi.

primaveraIl bosco per me rappresenta un viaggio intimo in un mondo sconosciuto che può essere paragonato alla parte più profonda del nostro essere.

Non è un ambiente così spontaneo ed aperto al sole, alle intemperie, al vento come i pascoli alpini, i vaccinieti: è più raccolto e più spirituale.

Avete mai provato a camminare in un bosco? A percepirne gli odori, i suoni, i profumi, l’umidità della terra, ad osservare gli alberi che si incrociano così diversi fra loro, a percepire il vento quando passa tra le foglie?

In un bosco non si è mai soli anche se non si vede nessuno. Leggi il resto dell’articolo