A caccia dello scrittoio del diavolo

20130331Forse qualcuno di voi ricorderà questo post dello scorso anno con il quale si progettava di andare alla ricerca dello scrittoio del diavolo, perso su di un colle delle Valli di Lanzo.

Adesso ci proviamo.

Tentiamo di cacciare questa preda, fiutata dal grande Piercarlo Jorio.

Dopo aver studiato più carte escursionistiche (da quelle più recenti a quelle più datate) e dopo aver tracciato un paio di rotte, ho più confusione di prima.

Sentieri scomparsi, borgate ballerine, dorsali e colli che vagano da est a ovest (e viceversa), toponimi alieni, rappresentazioni orografiche incomprensibili…

Eppure, dal punto di vista della lunghezza e della difficoltà del percorso, non è assolutamente complicato: questa uscita dovrebbe essere classificata come una breve escursione (“E” in base alla classificazione delle difficoltà escursionistiche del Cai) ma non ci sono gli elementi che possano farci stare tranquilli.

Il fondovalle, con tutta la sua civiltà e tecnologia, è solo poco più in basso di questo valico sui cui un fantasma di scrittoio gioca a nascondino.

Questo è il nostro territorio alpino: trascurato, ignorato e dimenticato nei suoi tesori paesistici e culturali grazie ai quali l’escursionismo potrebbe trovare linfa vitale.

Magari sarà proprio la tecnologia satellitare a farci ritrovare il colle dimenticato dove il diavolo ci attende per contarci come anime sul suo scrittoio?

Continua… (sempre che il diavolo non ci porti via…).

Info Beppeley
Un amante della montagna, quella vera, non quella stereotipata della neve e dello sci. Accompagnatore del CAI, mi piace fare escursioni in tutte le stagioni cercando di vedere con occhi nuovi la montagna, trasformando la mia "vista" da cittadino adulto in quella da bambino che scopre cose nuove.

8 Responses to A caccia dello scrittoio del diavolo

  1. ventefioca says:

    In bocca al lupo per la ricerca… e ricordate che – come ci raccontava il vecchio sergente istruttore – qualsiasi buon piano non regge più di cinque minuti davanti al fuoco nemico!

    Mi piace

  2. serpillo1 says:

    Secondo me, il diavolo sta sghignazzando alle nostre spalle e trama.. 😉

    Mi piace

    • Beppeley says:

      Il colle misterioso l’abbiamo trovato… lo scrittoio no.
      E’ colpa delle masche, ci avvisa Ariela Robetto.

      Infatti lei non c’era… 🙂

      Mi piace

  3. ventefioca says:

    bravi!! si attende relazione dettagliata. Ciao gp

    Mi piace

  4. paologiac says:

    e dai….raccontate!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: