Cima Autour

Cima Autour (3022 m) con il Monte Servin (3109 m) a sinistra

Nelle Valli di Lanzo l’Autour (3022 m) è una cima delle Alpi Graie meridionali più conosciuta per il suo itinerario sci-alpinistico che estivo. Si trova sulla cresta spartiacque Val d’Ala-Valle di Viù dove il Passo Casset (2904 m) la divide dalla Punta Lucellina (3002 m) a Nord-ovest mentre un’insellatura senza nome la separa, verso Sud-est, dal Monte Servin (3109 m)

La via normale per la vetta passa dal versante nord-ovest, che è detritico e poco inclinato, mentre i restanti versanti sono più scoscesi.

Sul punto culminante sorge un ometto di pietre e nelle giornate limpide si gode un bellissimo panorama che spazia dal Monviso al Monte Rosa.

Cima Autour (3022 m) – Val d’Ala

Località di partenza: Grange della Mussa (1764 m)

Dislivello: 1258 m

Tempo di salita: 4h 30

Difficoltà: EE

Segnavia: n. 218 con bolli bianco-rossi fino al bivio per il Colle delle Pariate e poi ometti di pietra

Cartografia:

Note: Segnavia bianco-rossi scarsi sul sentiero 218. L’itinerario si svolge in buona parte su terreno fuori sentiero, poche le segnalazioni e gli ometti. Attenzione in caso di nebbia. Presenza di vegetazione invadente e rigogliosa nella prima parte del sentiero fino all’Alpe Saulera e successivamente in qualche tratto fino al Pian degli Alamant inferiore (2100 metri circa).

Descrizione dell’itinerario: lasciare l’auto poco prima delle Grange della Mussa dove si incontra il parcheggio a sinistra del ristorante “Bricco”. Attraversare il ponte sulla Stura e dirigersi verso Villa Sigismondi (case bianche). Tralasciare il sentiero che prosegue in falso piano verso E e prendere il sentiero sulla destra che conduce all’Alpe Saulera (2082 m; 1h 30). Il percorso è ripido, scivoloso e coperto da vegetazione rigogliosa (ontani) fino 1950 metri circa dove poi spiana per solcare il bellissimo Pian Saulera dove si possono contemplare bellissimi scorci panoramici. Superato l’alpeggio, il sentiero, con alcune svolte immerso nella vegetazione invadente, guadagna il Pian degli Alamant inferiore (2150 m) e poi, in breve, quello superiore (2300 m circa), per poi piegare decisamente verso ESE (abbandonando così il sentiero n. 218 che conduce al Passo delle Mangioire) e guadagnare così il Colle delle Pariate (2570 m; 3h) percorrendo l’adducente canalino di detriti ed erba (la traccia con ometti percorre quello di sinistra). Avanzare, in leggera salita, in direzione SE nella conca di pietrame e raggiungere uno spallone che piomba in tutta la sua verticalità nel Vallone del Servin. Nel baratro si possono osservare i pascoli, con le baite in parte diroccate, e la mole rocciosa del Monte Servin (3109 m) che chiude la Valle omonima. Una crestina lo collega alla Cima Autour (3022 m), poi al Passo Casset (2904 m) e alla Punta Lucellina (3002 m). Risalire fino a quota 2700 m circa e poi scendere leggermente tra pietrame, erba e rocce montonate avendo come direzione la base del contrafforte che scende dalla Punta Lucellina. Raggiungere la base di detto contrafforte evidenziata da un grande ometto che indica la traccia più agevole per risalire il vallone che porta al Passo Casset e proseguire nella conca per raggiungere la Cima Autour (3022 m 4h 30).

Discesa: per l’itinerario di salita (4h circa)

Le seguenti foto raccontano la splendida escursione fatta con gli amici del CAI di Lanzo Torinese:

Buona visione!

Info serpillo1
Frequento praticamente da sempre le Valli di Lanzo, mi piace "rallentare", nel mio tempo liberato, facendo escursionismo tutto l'anno. Sono accompagnatrice nel C.A.I.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: