Extraordinari

volontari extracomunitari giugno 2015In tanti anni di escursioni nelle Valli di Lanzo in una sola occasione mi è capitato di incontrare un sindaco di montagna mentre scarpinava sui sentieri. Avevo appena terminato il Labirinto verticale, quel bellissimo itinerario che solca le rocce di Balme (in patois Al ròtches at Bàrmes) delle quali Gianni Castagneri ne ha magnificamente parlato sul post Lou tchavrìn dal ròtches.
Se osservare un sindaco delle Valli di Lanzo pestare tracce di sentiero è impossibile quanto imbattersi in un lupo, ancora più estrema è l’impresa di osservarne uno mentre si cura del suo territorio con roncola e piccone.
E perché mai un sindaco di montagna dovrebbe arrivare a tanto quando i politici nostrani prendono gli aerei dello Stato per andare con la famiglia a farsi una discesa sulle piste di Courmayeur?
Noi sudditi abbiamo di tutto e di più, nel bene e nel male, sul nostro Pianeta a parte una cosa che ritengo vitale per la crescita: il buon esempio (che nella mia realtà non significa essere il più furbo del reame).
Gli extraordinari che vedete in foto, insieme con i volontari del Cai di Lanzo, hanno provveduto a ripulire i sentieri dall’incuria e dall’indifferenza.

Se desiderate saperne di più: “Quando il volontariato si tinge di nero“.

Grazie a tutti i volontari per la vostra opera: ci fate felici sapendo che spazi di libertà possono ancora occupare la nostra mente.

Info Beppeley
Un amante della montagna, quella vera, non quella stereotipata della neve e dello sci. Accompagnatore del CAI, mi piace fare escursioni in tutte le stagioni cercando di vedere con occhi nuovi la montagna, trasformando la mia "vista" da cittadino adulto in quella da bambino che scopre cose nuove.

5 Responses to Extraordinari

  1. Natura-e says:

    In Montagna, come nelle metropoli, il problema è sempre quello: quasi sempre il sindaco, a piedi sui sentieri, in metropolitana, in spiaggia, in campagna, persino sulla tanto fotogenica bicicletta, non ci va se non una volta ogni tanto per la gioia della stampa compiacente. Vivano cento anni i sindaci che invece, ‘sul territorio’, come si usa dire in ‘politichese’, ci vanno tutti i giorni.

    Mi piace

  2. teo says:

    E meno male, considerato quanto ci costano (30-40 €/giorno a testa!!)….Meno male che vengono quantomeno occupati in lavori socialmente utili.
    Li dobbiamo ringraziare? e ringraziamoli. Ma non è grazie a 6-7 profughi che i sentieri siano stati ripuliti..E tutti i volontari italiani che hanno sempre pulito e si sono sempre fatti il culo, passano in secondo piano..

    Mi piace

  3. vanni1967 says:

    Ritengo questo coinvolgimento una piccola conquista delle Valli di Lanzo, grazie a chi si è prodigato molto perché ciò avvenisse.

    Mi piace

  4. 5grg1 says:

    Sul sito del CAI si legge: “Si è voluto subito specificare che questo per loro deve essere un impegno di puro volontariato per ringraziare l’Italia di quanto sta facendo per loro per ospitarli gratuitamente”… e una dichiarazione del genere mostra tutto il razzismo nascosto da buonismo rovinando l’iniziativa.
    Queste persone sono richiedenti asilo che scappano da luoghi di guerre che il più delle volte hanno esportato i nostri governanti! Ospitarli è la minima espiazione per le colpe che i paesi “industrializzati” hanno verso il sud del mondo. Ma è troppo facile fare i “padroni a casa nostra” ed anche a casa degli altri…

    Mi piace

    • Teo says:

      Bravo! E allora inizia ad ospitarli a casa tua! Invece sarai uno di quei radical chic con villetta a schiera ben lontana da dove li hanno messi ad alloggiare..
      Se tutti i buonisti come te agissero davvero come pensano, il problema sarebbe risolto. Un paio di migranti in casa e voilà, problema risolto..invece, parlate bene e razzolate peggio..
      Grazie a quelli che la pensano come te, stiamo diventando schiavi a casa nostra. Tra un po’ saremo noi a dover scappare..

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: