Francesetti e la letteratura del pre-alpinismo

La recente pubblicazione delle Lettres sur le vallées de Lanzo (1820 – 1822) di Luigi Francesetti di Mezzenile (1776 – 1850), tradotte in italiano a cura di Piero Gribaudi per la Società Storica delle Valli di Lanzo, ha riportato alla ribalta la figura del conte, singolare personaggio vissuto fra le Valli di Lanzo e la città di Torino e significativo esponente della letteratura di montagna nel periodo precedente la nascita del Club Alpino Italiano, tuttavia oggi quasi sconosciuto al grande pubblico.

La Società Storica delle Valli di Lanzo è il Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi di Torino” intendono valorizzarne la vita e l’opera, nell’ambito del relativo periodo storico, con l’organizzazione dell’incontro sul tema “Luigi Francesetti di Mezzenile e la letteratura del pre-alpinismo“.
In attesa di un ulteriore appuntamento sull’argomento che i due sodalizi si propongono di realizzare prossimamente, esso si svolgerà nella sala del castello Francesetti (dimora estiva del conte), a Mezzenile (To), sabato 2 settembre 2017 con inizio alle ore 16, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Mezzenile.

Con il direttore del Museo Nazionale della Montagna Aldo Audisio in veste di moderatore, Ezio Sesia, presidente della Società Storica delle Valli di Lanzo, tratteggerà la figura del conte Francesetti, ad un tempo illuminista e conservatore, ma soprattutto appassionato conoscitore delle “sue” montagne, come traspare dalla sue precise relazioni su cime e valichi delle Valli di Lanzo; Roberto Mantovani, giornalista e scrittore, tratterà delle montagne prima dell’alpinismo, ancora avvolte da un’aura di mistero; Bruno Guglielmotto-Ravet, vicepresidente della Società Storica delle Valli di Lanzo, mostrerà come Luigi Francesetti, attraverso le litografia presente nelle Lettres, inauguri la rappresentazione pittoresca delle Valli di Lanzo, individuandone gli aspetti “graziosi” più significativi, poi frequentemente riproposti nel tempo.

Sarà infine presentata una serie di immagini che illustrano le condizione attuali di alcune località descritte da Francesetti quasi duecento anni fa, evidenziandone da un lato le persistenze e dall’altro i cambiamenti, legati sia all’opera dell’uomo sia ai mutamenti climatici.

«Il buon conte è d’aiuto a tutti con consigli e opere, e non permette che nessuno tra i poveri si consumi nell’inattività. Magli, incudini, mantici richiedono braccia maschili, dimodoché il sesso debole si dedica alla cura dei campi. Ad ispirarlo e fargli onore sono talento, cultura, civil grazia di costumi, e ancora comportamento amabile. Considerando con giusta ammirazione l’opera del padre e del nonno, lumi del diritto patrio e romano, egli si dedica a piacevoli studi, unendo l’utile al dilettevole, la conoscenza generale e quella più elevata, ma senza tralasciare la bella semplicità della sua natura. La competenza in storia patria di quest’ottimo uomo risplende in una recente e bella pubblicazione, in cui è riprodotta chiaramente l’immagine della triplice vallata, sia dal punto di vista fisico, sia da quello politico; altrove dà consigli per confezionare meglio e con maggior profitto i prodotti caseari; la pianta delle Valli di Lanzo è corredata dall’altitudine sul livello del mare di ciascun villaggio e dall’indicazione dei filoni di vario metallo ancora esistenti.
La generazione attuale e quelle che verranno si accorgeranno della profondità dell’opera. Se non si esiti a trasformare in pratica gli ammonimenti del conte, nessun giorno toglierà mai ai posteri il ricordo dell’autore.»

Ritratto del teologo Gian Giacomo Bricco (1831) citato da Bruno Maria Guglielmotto-Ravet nella prefazione di Lettere sulle Valli di Lanzo (Mezzenile, 1820-1822).

2 Responses to Francesetti e la letteratura del pre-alpinismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: