Punti di osservazione

Pongo la fotocamera al livello del suolo alpino e divento anch’io parte di quel mondo che non è svettante e da conquistare ma semplicemente da osservare.

Allora, così facendo, sono alla stessa altezza, come quell’essere vivente che sta salendo lungo il suo sentiero e che spunta come un filo d’erba.

Facciamo tutti parte dello stesso pianeta e tutti abbiamo il diritto di vivere e prosperare senza sopraffare gli altri esseri viventi e senza sconvolgere gli ecosistemi.

Forse si tratta semplicemente di punti di osservazione, perché se dall’alto di una cima ci sentiamo i dominatori dell’universo, dal basso di un gambo di uno splendido fiore ci sentiamo in perfetta e fragile condivisione.

E soprattutto ci si sentiamo connessi con la Terra e con il Sole cosicché la nostra vita non è più importante di un semplice fiore.

La fragilità rifà l’uomo, mentre la potenza lo distrugge, lo riduce a frammenti che si trasformano in polvere.
(Vittorino Andreoli)

Info Beppeley
Un amante della montagna, quella vera, non quella stereotipata della neve e dello sci. Accompagnatore del CAI, mi piace fare escursioni in tutte le stagioni cercando di vedere con occhi nuovi la montagna, trasformando la mia "vista" da cittadino adulto in quella da bambino che scopre cose nuove.

4 Responses to Punti di osservazione

  1. ventefioca says:

    Di ritorno dalla via degli dei tra bologna e firenze, in 6 giorni di cammino molto “terrestre”, questo post è un ottimo messaggio di bentornato

    "Mi piace"

  2. Anonimo says:

    Nel breve scritto Beppe ha usato due volte l’avverbio “semplicemente”. Le bellissime foto ritraggono piantine basse, minute, semplici: occorre porsi a livello del terreno per ammirarne la bellezza. Ho ripensato al significato del termine “semplicità”, al presente divenuto quasi sinonimo di stupidità. Non sono i rodomonti a cambiare il mondo, se mai lo distruggono con la loro protervia. E’ necessario essere semplici poiché solamente la semplicità è in grado di comprendere e di farsi comprendere.
    Ariela

    Piace a 1 persona

  3. Anonimo says:

    Già… Punti di osservazione… Come il piccolo diventa immenso e come l’immenso si trovi anche in un piccolo fiore di montagna.. Con le tue splendide foto riscopriamo la grandezza e la bellezza della natura… Grazie di cuore. Loredana

    "Mi piace"

  4. Beppeley says:

    Grazie a te Loredana!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: